Traghetti Corsica Ferries | Offerte traghetti Corsica Ferries
PRENOTA TRAGHETTO
ON LINE

Corsica Ferries - Condizioni di trasporto

Corsica Ferries

1) L'acquisto del biglietto comporta da parte del Passeggero l'accettazione a tutti gli effetti di legge delle seguenti condizioni generali di trasporto.

2) Definizioni. Con il temine Passeggero si intende indicare ogni persona trasportata in base al biglietto. Con il temine Vettore si intende indicare la Società che effettua il trasporto marittimo. Tutti i dipendenti, preposti ed ausiliari del Vettore potranno beneficiare dei diritti garantiti al Vettore dalle presenti condizioni generali.

3) Competenza. Tutte le controversie che dovessero sorgere tra Passeggero e Vettore in dipendenza del presente contratto saranno devolute alla Autorità Giudiziaria Ordinaria competente.

4) Unità di carico. Ad ogni effetto di legge il veicolo trasportato -comprensivo di eventuale rimorchio o roulotte, con quanto ivi contenuto -costituisce una unica unità di carico imbarcata senza dichiarazione di valore.

5) Tariffe. Sono quelle in vigore al momento dell'acquisto del biglietto ed indicate sullo stesso.

6) Danni alle persone ed ai veicoli. Le eventuali responsabilità del vettore per danni alle persone ed ai veicoli trasportati sono assicurate come previsto dalle vigenti disposizioni della legge di bandiera e dalle Convenzioni Internazionali applicabili.

7) Validità. Il biglietto di passaggio è valido soltanto per le persone cui è intestato, per la nave per la quale è stato emesso e per la sistemazione e la partenza in esso indicate. In biglietto non può essere ceduto. Salva diversa espressa indicazione, il prezzo del biglietto si intende per persona e posto, vitto escluso, ed è comprensivo di IVA, se dovuta.

8) Custodia. Il Passeggero è tenuto a custodire diligentemente il biglietto e ad esibirlo a qualsiasi Ufficiale o Incaricato del Vettore che gliene faccia richiesta. Nel caso di smarrimento il Passeggero dovrà dare immediato avviso al personale di bordo e dovrà pagare un nuovo biglietto. Il biglietto smarrito, se non diversamente utilizzato, verrà rimborsato alla sua scadenza (1 anno dalla data di emissione). Il Passeggero che risulti sprovvisto di biglietto o che non abbia dato tempestivo avviso del suo smarrimento è tenuto ad acquistare un nuovo biglietto.

9) Presentazione. Il Passeggero, con o senza veicolo, deve presentarsi direttamente alla nave entro il termine indicato nelle pubblicazioni (biglietti, orari, tariffe e altri avvisi) in corso di validità: : con veicolo 1 ora prima della partenza, senza veicolo 1/2 ora prima della partenza. Trascorso tale termine, il Passeggero perde ogni diritto all'imbarco.

10) Controlli. Il personale della Compagnia potrà effettuare controlli al momento dell'imbarco, durante il viaggio o al momento dello sbarco. I passeggeri sono, pertanto, pregati di portare sempre con sè: il biglietto, un documento di identità valido ed il giustificativo di un'eventuale riduzione.

11) Veicoli. Qualunque sia l'ordine di presentazione, il Vettore e/o il Comandante e/o gli Addetti alla caricazione hanno la facoltà di stabilire a loro insindacabile giudizio l'ordine di imbarco dei veicoli. Qualora per causa di forza maggiore il Vettore non potesse imbarcare un veicolo regolarmente prenotato, tale veicolo avrà la precedenza nella partenza successiva senza che il passeggero possa reclamare risarcimenti di sorta. Se all'arrivo nel porto di destino le condizioni del mare o altre cause indipendenti dalla volontà del Vettore non permettessero lo sbarco dei veicoli, questi saranno sbarcati, non appena possibile, in occasione del successivo approdo o nel porto di origine senza che il Passeggero possa pretendere alcun risarcimento. Per ogni veicolo con misure non corrispondenti a quelle dichiarate all'atto della prenotazione, il Vettore si riserva il diritto di rifiutare l'imbarco e/o di incassare il nolo per veicoli fuori misura. Le operazioni di imbarco e sbarco devono essere effettuate personalmente dal Passeggero conducente. I veicoli dovranno essere condotti fino all'ingresso del portellone della nave nel caso di imbarco, e dall'ingresso del portellone della nave in poi in caso di sbarco, sotto la diretta ed esclusiva responsabilità del Passeggero conducente che dovrà rispettare tutte le norme di sicurezza vigenti per la circolazione sulle banchine portuali interessate. All'interno della nave il Passeggero conducente dovrà posizionare i veicoli secondo le istruzioni impartite dal personale di bordo. I veicoli imbarcati debbono essere lasciati chiusi ed assicurati a cura del Passeggero conducente con la prima marcia innestata e con il freno di stazionamento azionato. Il trasporto di derrate deperibili è sconsigliato, a causa dell'elevata temperatura del garage.

12) Bagagli. Ogni passeggero a piedi ha diritto al trasporto gratuito di bagaglio a mano. Il bagaglio deve contenere oggetti personali del passeggero che siano trasportati in valigie, scatole o simili, che non abbiano strutture ingombranti e le cui dimensioni non superino i 200 cm. di altezza, 100 cm. di larghezza e 50 cm. di profondità. Il passeggero può portare il proprio bagaglio con sé in cabina o nel posto assegnato, sotto la sua totale responsabilità. Canoe, kayak ed altro bagaglio fuori misura, se non trasportati sul tetto del veicolo, dovranno essere depositati nel garage della nave previa accettazione dell'ufficiale addetto al carico. Tali bagagli saranno soggetti al pagamento di tariffe previste dalla Compagnia. La Compagnia declina ogni responsabilità in caso di furto o di danneggiamento del bagaglio. Gli oggetti di valore e il denaro si considereranno consegnati al vettore solo se depositati contro il pagamento di un diritto presso il Commissario di Bordo. Il vettore non si assume alcuna responsabilità né per i bagagli custoditi dal passeggero, né per i bagagli sistemati nelle zone preposte a tale scopo, salvo che sia fornita prova di colpa della Compagnia. Tuttavia, anche in caso di accertata responsabilità della Compagnia, l'indennizzo forfettario non potrà superare la somma di 300,00 €.

13) Condizioni sanitarie del passeggero - Donne in gravidanza Condizioni sanitarie del passeggero : Condizioni mediche particolari devono essere dichiarate al momento della prenotazione. Il vettore può rifiutare l'imbarco ai passeggeri che necessitino di assistenza sanitaria durante il viaggio poiché il medico di bordo, ove presente, presta la propria assistenza solo nei casi di emergenza. Se il passeggero si presenta munito di idoneo certificato medico, rilasciato da una struttura sanitaria pubblica (Ospedale, Asl) attestante che il passeggero stesso non necessita di assistenza sanitaria durante il trasporto, il vettore lo imbarcherà, declinando ogni responsabilità al riguardo. Il Comandante ha, inoltre, piena facoltà di rifiutare l'imbarco a chiunque si trovi in condizioni fisiche o psichiche tali che non gli consentano di affrontare il viaggio o a chiunque risulti, per abuso di stupefacenti, allucinogeni, alcool, pericoloso per gli altri Passeggeri. In tutti i casi sopra citati, il passeggero non avrà diritto al risarcimento di danni e sarà responsabile per i danni arrecati alla propria persona, alla nave, a tutte le sue dotazioni e/o equipaggiamenti, a terzi, nonché a cose di terzi. L'accettazione del passeggero a bordo da parte del vettore non dovrà essere considerata come rinuncia a qualsiasi diritto a far valere in seguito le sue riserve sulle condizioni del passeggero, conosciute o meno dal vettore al momento dell'imbarco e/o partenza della nave. Donne in gravidanza : Le donne in gravidanza che hanno concluso il 6° mese di gestazione devono essere, obbligatoriamente, munite di certificato medico che autorizzi il viaggio, da esibire a richiesta del personale di bordo. In caso di gravidanza con complicazioni, la passeggera incinta dovrà essere, obbligatoriamente, munita di certificato medico che autorizzi il viaggio, indipendentemente dal mese di gestazione. Il Comandante ha, inoltre, piena facoltà di rifiutarne l'imbarco. Il consenso all'imbarco da parte del vettore non dovrà essere considerato come rinuncia a far valere in seguito le sue riserve sulle condizioni della passeggera, conosciute o meno dal vettore al momento dell'imbarco e/o partenza della nave. La passeggera non avrà diritto al risarcimento di danni e sarà responsabile per i danni arrecati alla propria persona, alla nave, a tutte le sue dotazioni e/o equipaggiamenti, a terzi, nonché a cose di terzi.

14) I portatori di handicap o persone a mobilità ridotta dovranno indicare le proprie condizioni all'atto delle prenotazioni e segnalarle all'arrivo in porto, presentandovi almeno 1 ora prima della partenza, ciò per permettere all'equipaggio di fare quanto possibile per rendere più confortevole il viaggio al passeggero portatore di handicap.

15) Animali. Gli animali domestici sono accettati a bordo e possono circolare nei locali della nave tranne al ristorante. Non sono accettati cani la cui razza è considerata pericolosa secondo la legislazione in vigore. In alcuni casi il personale di bordo potrà imporre alcune restrizioni alla loro circolazione. La società può richiedere un certificato di vaccinazione e buona salute con validità non superiore ai tre mesi dalla data del rilascio. I cani devono essere condotti al guinzaglio e provvisti di museruola.
Pericolo di morte: è vietato lasciare animali in auto. Durante la traversata il garage non è accessibile e la temperatura, soprattutto in estate, può essere molto elevata. La compagnia declina ogni responsabilità per i danni, di qualsiasi natura, che potrebbero verificarsi durante la traversata (malattia, ferimento o morte dell'animale).

19) Responsabilità del Passeggero. Il Passeggero risponde di tutti i danni comunque causati da lui o da persona o animali sottoposti alla sua custodia alla nave, ai suoi arredi, alle sue pertinenze ed accessori, alle sue attrezzature, agli altri passeggeri, al personale dipendente del Vettore od ai suoi ausiliari, ai terzi, nonché di tutte le sanzioni, contravvenzioni, multe e/o spese alle quali, per suo fatto, il Vettore sia assoggettato da parte di qualsiasi autorità di qualsiasi paese.

20) Armi. E' proibito al Passeggero portare a bordo armi bianche e da fuoco, munizioni, esplosivi, carburanti o altre sostanze pericolose o infiammabili senza il consenso scritto del Vettore e le necessarie autorizzazioni di legge, da ottenersi a cura del Passeggero. In tal caso detti oggetti dovranno essere obbligatoriamente consegnati al Commissario di bordo e saranno ritirati solo al momento dello sbarco.

21) Bagaglio di illecita detenzione. Il Passeggero che dovesse includere nel proprio bagaglio o comunque introdurre a bordo sostanze ed oggetti di illecita detenzione o di contrabbando sarà responsabile verso il Vettore e/o altri obbligati per danni, multe ed ammende che essi dovessero eventualmente sopportare in conseguenza di detta introduzione.

22) Veicoli alimentati a gas liquido. II Passeggero, al momento della prenotazione, dell'acquisto del biglietto e dell'imbarco deve dichiarare l'eventuale alimentazione a gas liquido del veicolo al seguito.

Powered by MediaLab